IL CAVIARDAGE

 Che cos’è?

Spesso mi imbatto in blog e siti interessanti dove scopro tecniche artistiche, letterarie, laboratoriali nuove e, da “brava” maestra ma soprattutto da “giovane insegnante volenterosa” d’imparare cose nuove, mi sono documentata ed ora voglio condividere con tutti voi quello che ho SCOPERTO!

Mi sono imbattuta nel Caviardage che derivando dal francese CAVIAR, vuol dire letteralmente caviale ma possiamo tradurre il tutto con  “cavialeggiare” cioè annerire.

In effetti l’azione di “caviardage” era quella che si faceva in passato per sopprimere in alcuni scritti dei passaggi ritenuti immorali dalla censura.

Nel nostro caso verranno ‘annerite’ le parti  (frasi o parole ) che non ci servono, per mettere in evidenza quanto resta. In poche parole, dal punto di vista artistico, tale tecnica consiste nell’eliminazione di parole o frasi per ottenere un componimento poetico.

Per realizzare questa tecnica abbiamo bisogno di un vecchio libro e di un pennarello nero.

COSA FACCIAMO?

Strappiamo una pagina a caso dal libro….preferibilmente un romanzo (perchè cercare di creare una poesia utilizzando le pagine di un libro di statistica o matematica è quasi impossibile🙂 )

E’ meglio se il libro non ha immagini visto che poi, successivamente, saremo noi a creare immagini che comunichino ciò che vogliamo dire!

Leggendo la pagina vedremo che ci sono parole o frasi che ci colpiscono in modo particolare a seconda del nostro stato d’animo.

Proviamo a fare dei piccoli componimenti scegliendo le parole adatte ed eliminando tutte le parti superflue presenti nella pagina. Non è importante che ci siano le rime a meno che non si voglia cercarle di proposito per dare un certo valore e significato al nostro componimento.

Il componimento poetico deve parlare soprattutto a noi!!!

Con il pennarello nero cerchiamo queste parole ed anneriamo tutte le altre.

Poi, successivamente si può abbianare la tecnica del caviardage  a quella del collage o a molte altre tecniche per realizzare una vera e propria opera d’arte sia “grafica” sia “scritta”.

arte-postale-001 come-le-farfalle-particolare

 

 

Per chiunque volesse saperne di più vi invito a visitare i seguenti blog:

http://http://tinafesta.wordpress.com/2013/01/18/caviardage-a-scuola-e-nel-quotidiano/

http://http://occhiditerra.wordpress.com/2012/04/30/cercare-la-poesia-nascosta-con-il-caviardage/

http://http://www.icminozzimatera.it/web/guest/laboratorio-di-caviardage

3 pensieri su “IL CAVIARDAGE

  1. Grazie Paola, che bella proposta. Interessante e non troppo impegnativa, piuttosto originale e attraente🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...